Google lavora alla sua versione di Amazon Echo

Amazon Echo

Ora che Amazon è arrivata a produrre utili, per l’esattezza ha fatturato 29,13 miliardi con utili per 513 milioni di dollari nell’ultimo trimestre, può effettuare investimenti per conquistare nuovi settori. Secondo le indiscrezioni, forte della sua esperienza nei servizi cloud, Amazon starebbe pensando di creare un concorrente di YouTube.

Intanto Google, dal suo canto, tenta di attaccare Amazon. La società di Mountain View sta studiando un concorrente di Echo, lo speaker con assistente virtuale in grado di gestire la domotica, effettuare acquisti e cercare informazioni con la voce.

Il nome in codice dell’assistente casalingo di Google è Chirp. Al momento si hanno poche informazioni in merito. È poco probabile che la società lo presenti durante il prossimo Google I/O, che inizierà il 18 maggio. Molto più probabilmente arriverà nel 2017.

Secondo le indiscrezioni Chirp si potrà attivare con il comando “Okay Google”, per effettuare ricerche nel motore di ricerca, chiedere informazioni dei prodotti collegati al proprio account e molto altro.

Alcune info tratte da: recode