Pebble Core, il sensore da taschino hackerabile

Pebble Core

Pebble, il noto brand di smartwatch, ha presentato qualcosa di nuovo. Qualcosa che non è un orologio e lo ha chiamato Core. Per capire cos’è potremmo definirlo come un iPod Shuffle in grado di essere hackerato.

Questa scatoletta supporta l’uso delle app, gestibili dallo smartwatch Pebble e dallo smartphone. Gli sviluppatori possono accedere a numerose API per ampliarne l’utilizzo. Per esempio può essere usato per aprire l’auto, il garage, per accendere le luci e molto altro.

Di base registra i passi e le corse, invia SMS in caso di emergenza con le coordinate, supporta lo streaming musicale di Spotify e ha il 3G/WiFi. Volendo, tramite l’SDK, può essere collegato ad altri accessori. Sul suo case ha 2 pulsanti programmabili. All’interno ha 4 GB di spazio e un’autonomia di 9 ore.

La società ha anche aggiornato il Pebble Time che arriva alla seconda generazione e il Pebble classico. Tutti questi modelli sono attualmente su Kickstarter con un prezzo scontato.