Belle domande ad ex dipendenti degli Apple Store

Apple Store logo

Quali domande fareste a degli ex dipendenti degli Apple Store? Forse potreste chiedere quale modello di iPhone è più venduto, com’è lavorare per Apple o quanti dispositivi Apple abbiano comprato. Domande comuni.

Joe McGauley di Thrillist ha fatto le tipiche domande che farei io. Quelle più curiose e le ha ripostate in un articolo. Le domande sono state posto a tre persone a cui è stata nascosta la vera identità. Si tratta di un ex Genius, uno specialista delle vendite e uno specialista degli appuntamenti. Tutte persone che ora non lavorano più per Apple.

Per esempio alla domanda che è vero che il dipendente non può mai rifiutarsi di prestare aiuto ai clienti, Lucas spiega che ci sono tante tecniche per spiegare quanto un dipendente è felice di aiutare qualcuno, purché paghi la riparazione fuori garanzia.

Alla domanda se c’è qualche prodotto di Apple sia uscito male Lucas dichiara certamente l’Apple Watch. David spiega che ai dipendenti non viene anticipato nulla prima della messa in commercio di un prodotto, quindi non conoscono nessun segreto da rivelare ai clienti.

Ma i dipendenti sbirciano tra le foto dei clienti quando effettuano le riparazioni? Tony dichiara che durante l’importazione delle foto in iPhoto durante la migrazione del sistema operativo capita di vedere qualche foto porno tra le anteprime che scorrono sullo schermo.

David ammette che dopo un po’ annoia sentire persone che si professano grandi fan di Apple solo perché hanno letto la biografia di Steve Jobs, ma non sono mai noiosi quanto quelli che non ci capiscono nulla e ti chiedono come funzioni Siri. Se comprendete l’inglese vi consiglio la lettura.

Cosa ne pensi?