Phoneys, l’app per camuffare le risposte di iMessage non piace ad Apple

Phoneys

Il trucchetto su WhatsApp è vecchio: si intraprende una conversazione con qualcuno, si fanno delle domande, poi si cancellano delle risposte mediante lo strumento di selezione di WhastApp e si ottiene, come risultato, delle risposte fatte ad altre domande applicate su domande diverse.

Tanto per fare un esempio. “Mi regali 100 €?”, la risposta è “no”. “Vuoi che te li regali io?”, “Si”. Cancellando “no” e “Vuoi che te li regali io?” si ottiene nella schermata “Mi regali 100 €?” e “Si”. Si fa uno screenshot e si ride di gusto.

Ora uno sviluppatore ha creato Phoneys per iMessage. Sono una serie di stickers in inglese che riprendono la grafica di iMessage. L’uso è semplice: si fanno delle domande ottenendo delle risposte, solo che si possono cambiare le domande appiccicando un adesivo su quella originaria. L’effetto è una conversazione dove le domande e risposte sono falsate dall’utente.

Ad Apple però la cosa non diverte. Ha chiesto allo sviluppatore di cambiare entro 7 giorni la grafica degli stickers perché non può riprendere quella di iMessage. L’app potrebbe essere usata in modo divertente, ma potrebbe anche essere usata in modo improprio e ferire le persone.

La società di Cupertino non ha intenzione di correre rischi e vuole che l’app sia cambiata. Lo sviluppatore non ha ancora deciso se cancellare l’app oppure modificarla. Al momento è ancora disponibile nell’App Store.