Google WiFi, il router di Big G

Google WiFi

Google è molto affine alle connessioni ad internet. Negli USA offre anche la fibra ottica in abbonamento. Per questo motivo un suo coinvolgimento dell’offrire hardware per gestire il WiFi è molto congruente.

Mentre lo scorso anno la società aveva presentato OnHub insieme ad Asus e TP-Link, quest’anno la società presenta Google WiFi: il suo router per gestire la connessione in casa o in ufficio.

L’idea è fornire la possibilità di usare più router in casa, come dei ripetitori, per coprire ogni singolo angolo dell’appartamento. In questo modo anche su superfici estese non si avrà il pericolo di trovare angoli dove la rete è poco potente.

Il tutto si gestisce mediante un’app per smartphone. L’app consente di gestire tutti i dispositivi collegati e bloccare, a piacimento, quelli selezionati. Per esempio si possono bloccare i tablet dei bambini nell’ora di pranzo.

I dispositivi sono in preordine negli Stati Uniti e le spedizioni partiranno a novembre. La singola unità costa 129 $, mentre il kit di 3 unità costa 299 $.