Apple ha eliminato 47.300 app dall’App Store

eliminazione app

Spero che un giorni ritornino le app con la grafica skeumorfica, vale a dire quelle che riprendono elementi nel mondo reale ma rappresentandoli con elementi grafici e virtuali. Stile che è stato cancellato dal minimalismo della grafica piatta e semplice introdotta da iOS 7 e superiori.

Navigando nell’App Store, però, potrebbe capitare di incontrare app con la vecchia grafica di iOS 6. Come mai? Sono app ancora funzionanti, almeno in parte, ma mai aggiornate e ottimizzate dagli sviluppatori. App che per Apple devono essere eliminate, in quanto potenzialmente piene di bug.

Per questo motivo, come promesso a settembre, la società sta eliminando le app non più aggiornate. Come si evince dal report realizzato da SensorTower, questa promessa ha avuto un seguito e ad ottobre il numero di app rimosse è salito del 238%. In un solo mese sono state rimosse 47.300 applicazioni, il che fa salire la media mensile a 14.000.

La maggior parte erano giochi (28%), seguiti da app per l’intrattenimento (8,99%) e libri (8,96%). Il trend probabilmente non calerà. Considerando che nell’App Store ci sono oltre 2 milioni di app, la società non teme il calo della soglia.