Apple manda via il capo di Automator dopo 20 anni

Sal Saghoian

In un’epoca dove i bot sembrano destinati a crescere sempre di più, Apple ha preso una decisione alquanto strana e in un modo assai infelice. La società ha deciso di chiudere il team che si occupava di Automator e degli Apple Script. Quei file che servono a creare delle procedure automatizzate.

Sal Saghoian, product manager delle tecnologie di automazione, ha dichiarato di essere stato licenziato perché la sua posizione è stata eliminata nell’organizzazione aziendale. La cosa triste è che Saghoian lavorava in Apple dal 1997, vale a dire circa 20 anni, ed è stato mandato via senza troppi complimenti.

Recentemente sono stato informato che la mia posizione di product manager delle tecnologie di automazione è stata eliminata per questioni aziendali. Di conseguenza, non sono più dipendente di Apple.

Scrive Saghoian nel suo blog. L’uomo ha lavorato a numerosi script, oltre per Automator, anche per iWork’s, Foto, Mail, Finder e altri.

2 Comments

  1. Triste e sgradevole come comportamento, nei confronti di uno dei pochissimi superstiti della grande rinascita di Apple a partire dal 97 in poi. Meriterebbero più riconoscenza coloro che risuscitarono un’azienda a pochi giorni dal fallimento, ma si sa, è un un ambiente di lavoro crudele e senza “pietà”. Si fa un (meraviglioso) libro autocelebrativo per glorificare il design degli ultimi 20 anni, ma gli uomini li si può sbolognare senza esitazioni. Potrebbero esserci anche questioni personali e/o professionali dietro, non lo sapremo facilmente è chiaro.

Cosa ne pensi?