Line Dock, una base per ridare le porte al MacBook Pro

LineDock

C’è una grande discussione in corso sulle porte USB-C presenti nei MacBook. Il MacBook dello scorso anno ne ha solo una. Il MacBook Pro senza Touch Bar ne ha 2, mentre ne ha 4 la versione con Touch Bar. Una sola porta universale per qualsiasi periferica. Il problema è che non abbiamo tutte le periferiche aggiornate all’USB-C e questo ci obbliga a cavi ed adattatori.

A tal proposito i produttori di accessori trovano molto humus per far crescere le loro soluzioni. Una di queste si chiama Line Dock. Questa base, che va posta sotto il MacBook, consente di occupare una porta USB-C dandone in cambio molte altre. Nello specifico:

  • Un lettore di SD card.
  • Una MiniDisplay Port.
  • 2 porte USB 3.0.
  • 2 porte USB-C.
  • Una porta USB a carica veloce.
  • Una HDMI.
  • Una microB.

Inoltre la base contiene una batteria da 20.000 mAh per ricaricare il MacBook per 1,5 volte. C’è anche la versione con disco SSD per avere uno spazio esterno. Un sistema di ventole raffredderà il dispositivo in base alla temperatura rilevata.

L’unico problema è che dovrete portare con voi un dispositivo grande quanto il MacBook e pesante 590 grammi. Il dispositivo si finanzia su Indiegogo. Per 399 $ + trasporto riceverete un’unità con disco SSD da 512 GB.

Cosa ne pensi?