Trump: fornirò incentivi fiscali ad Apple se produrrà negli USA

Trump

Come ormai sapete, Trump vuole che Apple costruisca tutti i suoi prodotti negli Stati Uniti. In questo modo sarà possibile dare più lavoro agli americani e dipendere meno dalla Cina. Qualche giorno fa abbiamo visto un’analisi che riportava un aumento di 100 $ per ogni iPhone se questi fosse costruito negli USA.

A quanto pare Trump è disposto anche ad offrire vantaggi fiscali per convincere la società di Cupertino. Lo ha dichiarato lo stesso neo presidente durante un’intervista con il New York Times.

Ho ricevuto una telefonata da Tim Cook di Apple e gli ho detto: “Tim, sai che una delle cose che sarà un grande obiettivo per me è vedere Apple costruire un grande impianto negli Stati Uniti, o tanti grandi impianti negli Stati Uniti, anziché andare in Cina, o andare in Vietnam o in altri posti dove vuoi andare. Puoi fare i tuoi prodotti qui”. E lui mi ha risposto: “Si, capisco”. E io: “Credo che potremmo creare degli incentivi per te, in modo che tu possa costruirli. Creeremo un taglio consistente delle tasse, mediante la creazione di un regolamento. Un regolamento potrà renderlo possibile. Se sei liberale e conservatore, voglio dire che possiamo incontrarci per mostrarti un regolamento che chiunque non lo accettasse apparirebbe ridicolo. Sarà come un vincono tutti”.

Ora cosa farà Tim Cook? Nasceranno gli iPhone “Designed and assembled in California”?

One Comment

Cosa ne pensi?