free mobile

Lasciatemi che vi riassuma il panorama attuale degli operatori telefonici italiani. Abbiamo:

  • TIM.
  • Vodafone.
  • Tre e Wind: il primo si occupa del mercato medio basso e il secondo del mercato alto e della telefonia fissa.
  • Lliad: entrerà nel mercato italiano entro la fine dell’anno con il marchio Free Mobile.

Mentre Tre e Wind sembrano non voler scegliere un brand unico, siamo in attesa di Lliad che è sicuramente mirato alla fascia bassa del mercato. In Francia, per esempio, per 15,99 € al mese offre chiamate illimitate + SMS illimitati e 50 GB di traffico dati in 4G.

Questa fascia di mercato, attualmente governata da H3G, fa gola anche a TIM che ha annunciato l’arrivo di Kena: un operatore virtuale appartenente sempre al suo gruppo, con offerte molto competitive. Al momento non sappiamo granché, ma entro l’Estate dovrebbero arrivare pacchetti illimitati per 10 € mensili.

Anche Vodafone sembra studiare un’offerta per quella fascia, rispolverando il marchio Tele Tu Mobile. Ma se gli operatori useranno le loro reti per offrire offerte migliori con brand diversi, chi sottoscriverà le offerte più costose con i marchi originari?

Join the Conversation

4 Comments

  1. In Francia B&You sta dando SMS+Chiamate (fisso/mobile) illimitate + 50Gb mensili LTE senza vincoli settimanali e con riduzione di velocità dopo la soglia (e quindi nessun costo inaspettato). In Italia si grida al miracolo quando H3G offre 5 Gb/mese per 10 euro. Africa.

      1. No tu come me d’altronde hai 1 gb al giorno non 30 al mese che sono 2 cose estremamente diverse purtroppo

      2. Si, e da un certo punto di vista lo preferisco, tanto 1Gb è tantissimo e finirlo in un giorno è dura ma in ogni caso dovessi finirlo sono sicuro che a mezzanotte ho di nuovo internet come prima. Invece con una soglia mensile se la finisce giorni prima poi devi aspettare il mese dopo.

Leave a comment

Cosa ne pensi?