L’app di Supporto di Apple ora integra i centri autorizzati per le riparazioni

app supporto Apple

Ci sono oltre 1 miliardi di dispositivi con iOS nel mondo, per non parlare dei Mac e altri accessori. Con questa diffusione, che allarga il raggio di azione di Apple, una presenza capillare di centri tecnici è fondamentale.

I prodotti di Apple sono ottimi, ma non perfetti. Come tutti i prodotti fisici richiedono della manutenzione o delle riparazioni con il passare del tempo. Apple cerca di fornire il servizio migliore direttamente, attraverso i Genius Bar negli Apple Store.

In molte città, però, non ci sono punti vendita diretti. Per questo motivo la società si appoggia a rivenditori autorizzati o ai partner del CAA (Centri Assistenza Autorizzati), che utilizzano lo stesso hardware e sistemi software dei Genius Bar.

Ora il database di questi centri è stato integrato nell’app ufficiale del Supporto di Apple. Nell’app, quindi, sarà possibile prenotare una richiesta di assistenza presso gli Apple Store, ma anche ad un centro di assistenza più vicino.

L’app fornisce anche l’accesso alla documentazione ufficiale per i problemi più comuni, oltre a richiedere l’assistenza via chat e ottenere i contatti telefonici della società. Supporto Apple pesa 110 MB e si scarica gratuitamente dall’App Store.

Cosa ne pensi?