Wingnut AR, il gioco che userà la realtà aumentata di Apple

Apple crede molto nella realtà aumentata, forse anche di più di quella virtuale. Questo perché la tecnologia non richiede di collegare un casco ad un computer, ma può essere usata in qualsiasi momento, sfoderando un iPhone o un iPad.

A tal proposito la società ha realizzato l’ARKit: una piattaforma di sviluppo per implementare la realtà aumentata in videogame e app. Un esempio di questa tecnologia è stato dato sul palco del Keynote del WWDC 2017.

Gli sviluppatori Alasdair Coull e Dan Smith di Unreal Engine hanno mostrato il gioco Wingnut AR. Sviluppato grazie alla consulenza di Peter Jackson, regista de Il Signore degli Anelli, il gioco prevede l’uso di una tavola sulla quale srotolare una sorta di tappeto virtuale sul quale viene costruito un mondo in 3D.

Spostandosi attorno la tavola con l’iPad, o l’iPhone, si può vedere la scena del gioco da diverse angolazioni. La trama prevede la sopravvivenza di un avamposto su un pianeta alieno, attaccato da nemici a bordo di astronavi.

Giocare a Wingnut AR sarà come essere immersi in un film e giocare nello stesso tempo. L’iPad diventa una finestra su quel mondo. Un mondo invisibile ad occhio nudo, in grado di rivelarsi solo attraverso lo schermo del dispositivo.

Wingnut AR arriverà nell’App Store entro la fine dell’anno. Al momento non abbiamo altre informazioni in merito e speriamo non ci sarà nessuno slittamento.

Cosa ne pensi?