macOS High Sierra

Ad una settimana circa al rilascio di iOS 11, Apple ha fornito anche l’aggiornamento a macOS High Sierra. Si tratta della versione 10.13 di macOS che introduce una serie di novità.

Tra tutte c’è il nuovo AFS (Apple File System), la nuova struttura che attualmente può essere attivata solo nei Mac con disco SSD. La nuova struttura consente di aumentare la sicurezza, migliorare le performance e offrire maggiore stabilità.

Tra le altre novità abbiamo:

  • Safari 11 con il blocco dell’autoplay dei video e il tracciamento dei siti.
  • Miglioramenti nell’app Foto per l’integrazione di filtri e la gestione di Live Photos.
  • Spotlight più intelligente.
  • Siri con una voce più umana.

Per installare macOS High Sierra bisogna avere:

  • Un Mac Mini del 2010 o superiore.
  • Un iMac del 2009 o superiore.
  • Un Mac Pro del 2010 o superiore.
  • Un MacBook del 2009 o superiore.
  • Un MacBook Air del 2010 o superiore.
  • Un MacBook Pro del 2010 o superiore.

Lo trovate nel Mac App Store. Prima di procedere assicuratevi di avere un backup con Time Machine.

Leave a comment

Cosa ne pensi?