file Gaslow
iPhone X: tra file incerte agli Apple Store e alcune proteste 3

Oggi è un grande giorno per Apple. Sono iniziate ufficialmente le vendite dell’iPhone X: il suo smartphone di punta che rappresenta ciò che si svilupperà nei prossimi anni nel settore. La società ha pubblicato alcune immagini riguardanti i primi acquirenti.

Nonostante la grande festa, però, non tutti gli Apple Store hanno visto file interminabili per gli acquisti. Probabilmente solo i negozi di punta, come quelli nelle grandi metropoli, hanno visto file un po’ più lunghe. Nella maggior parte degli Apple Store le file erano piuttosto contenute.

Complici le prenotazioni on line, in Italia non c’è stato nessun fenomeno paragonabile agli anni precedenti. Tant’è vero che alcune versioni sono rimaste disponibili tranquillamente durante la giornata.

Fuori alcuni punti vendita, come ormai da tradizione, sono stati organizzati anche dei sit-in di protesta. In Francia ci sono state delle proteste al grido di #iPhoneRevolt, per sottolineare le poche tasse pagate dalla società. In Svizzera, invece, hanno protestato contro le condizioni dei dipendenti cinesi e l’obsolescenza programmata.

Apple Store Francia
iPhone X: tra file incerte agli Apple Store e alcune proteste 4

Leave a comment

Cosa ne pensi?