Apple inizierà a versare i 13 miliardi all’Irlanda

A quanto pare la tempistica del gruppo di attivisti Attac, che qualche giorno fa aveva occupato un Apple Store a Parigi chiedendo ad Apple di pagare le tasse all’Irlanda, era stata studiata alla perfezione.

Oggi, infatti, arriva la notizia dell’applicazione di uno dei passaggi legali nella procedura della Commissione Europea nei confronti di Apple. Se ricordate, infatti, il commissario Margrethe Vestager ha quantificato per 13 miliardi di dollari le imposte non pagate da Apple in Irlanda.

Visto che non esiste una politica fiscale condivisa in Europa, l’Irlanda ha offerto una tassazione dello 0,005% in cambio di forti investimenti nella nazione1. Una mossa che è stata considerata un aiuto di Stato non autorizzato dalle politiche comunitarie.

Ne Apple e ne l’Irlanda vogliono procedere alla decisione europea, quindi c’è un appello in corso. Nella sua attesa, però, Apple deve versare i 13 miliardi di € in un fondo apposito e attendere il verdetto.

Entro il primo trimestre del 2018 Apple dovrà spostare il denaro. Tutto questo genera un grande dibattito nella comunità. È giusto che delle aziende facciano investimenti e poi si cambia l’interpretazione delle leggi? È giusto pagare poche tasse? Dove bisogna pagare le tasse: nel Paese dove si ideano i prodotti o in quello dove si vendono? Molti interrogativi di cui non abbiamo risposte definitive.


  1. Gli investimenti si traducono in posti di lavoro che si traducono in voti. ↩︎

One Comment

  1. Essendo che la tassazione sull’impresa alla fine si ripercuote direttamente sul consumatore (il prezzo finale di un prodotto è stabilito anche sulla base della tassazione che l’impresa subisce), e contando che un’impresa, non essendo un’entità fisica, non riceve alcun servizio dalle tasse che paga, credo sarebbe interessante fare un ragionamento ampio su come funziona la tassazione e su quanto “trasparente sia”. Aumentare le tasse all’impresa, ad esempio, è una via indiretta di aumentare le tasse al contribuente senza che questi se ne accorga. Per tirare le somme, io toglierei le tasse all’impresa e renderei il tutto più trasparente tassando direttamente solo il contribuente

Cosa ne pensi?