Il vostro vecchio iPhone rallenta nel tempo? Potrebbe essere colpa della batteria

iPhone 6s batteria performance

Il vostro vecchio iPhone si pianta dopo essere passati ad una nuova generazione di iOS? Per anni questo fenomeno è stato collegato all’obsolescenza programmata. Apple è stata incolpata di rallentarli di proposito per convincere gli utenti a comprare le nuove generazioni.

Test indipendenti hanno confermato, però, che l’obsolescenza programmata non esiste e che i telefoni diventano vecchi semplicemente perchè il software si evolve, rendendo l’hardware non all’altezza.

Un fenomeno, però, potrebbe spiegare il motivo dei rallentamenti. Su Reddit un utente che si chiama TeckFire ha scoperto una cosa. Ha effettuato un test di benchmark al suo iPhone 6s, ottenendo 1.055 punti in single core e 1.770 punti in multicore.

Cambiando la batteria con una nuova, i test successivi hanno registrato 1.459 punti in single core e 2.499 punti in multicore. In pratica il suo telefono è diventato più potente con una batteria nuova.

Non ci sono ancora prove empiriche, che richiederebbero misurazioni su migliaia di dispositivi, ma sembrerebbe che iOS rallenti la potenza dei telefoni quando la batteria degrada, per preservare l’autonomia.

In pratica l’iPhone toglie potenza per consentire all’utente di non perdere molta autonomia durante la giornata. Quando il vecchio smartphone rallenta, quindi, cambiare la batteria con una nuova potrebbe essere una soluzione per ravvivarlo.