Fitt360, la videocamera che si usa senza mani

Fitt360

Quando bisogna realizzare il video di qualcosa bisogna tenere necessariamente una mano occupata. Le cose si fanno complicate in varie occasioni, per esempio mentre si cucina o si realizza qualcosa che richiede entrambe le mani. In questo caso di solito si cerca un treppiede e lo si piazza da qualche parte, ma non è sempre comodo farlo.

A tal proposito Linkflow, in collaborazione con Samsung, ha realizzato il Fitt360. Si tratta di una videocamera che si indossa attorno al collo e consente di registrare tenendo le mani libere.

In una sorta di effetto alla Black Mirror, la videocamera registra a 360 gradi intorno alla nostra persona. I sensori lungo il profilo permettono di registrare qualsiasi angolo e poi, in post-produzione, si può tagliare il video che ci serve.

Il dispositivo ha un pulsante per attivare la registrazione e la batteria interna consente 90 minuti di autonomia. La connettività avviene mediante il WiFi e il bluetooth e supporta anche i caschi VR.

Fitt360 sarà disponibile dalla prossima settimana con una campagna su Kickstarter. Per prezzo per i primi investitori è di 349 $ con uno sconto del 50%. Poi il prezzo salirà a 419 $ e 489 $.

Cosa ne pensi?