Apple entra nell’Alliance for Open Media per usare il codec AV1

codec AV1

Nel 2015 un gruppo di sviluppatori ed esperti fondò l’Alliance for Open Media, con l’obiettivo di creare un nuovo codec per lo streaming video. Il codec AV1 sarà distribuito royalty-free ai membri dell’alleanza.

Per questo motivo Apple ha pensato bene di non lasciarsi sfuggire l’occasione, soprattutto in vista di un suo allargamento di contenuti video in Apple Music. Anche perchè il codec promette molto bene.

Al suo interno abbiamo l’integrazione dei codec Daala di Xiph.org, Thor di Cisco e VP10 di Google. Il risultato è un consumo inferiore di banda per una qualità video superiore.

È anche probabile che Apple voglia semplicemente integrare nei suoi browser e software, per aggiungere la compatibilità con i servizi streaming di terzi. Per esempio Google sta lavorando ai video in 4K in VP9 e Safari non li supporta.

Di recente la società ha adottato i formati HEVC in High Sierra e iOS 11, che riducono la metà il preso dei video. All’alleanza partecipano aziende come Google, Amazon, Facebook, Netflix, Hulu e altri.

One Comment

Cosa ne pensi?