MyLiFi, la lampada che eroga il WiFi

MyLiFi

È ormai prassi comune attivare il WiFi in casa mediante il router e navigare da qualsiasi stanza. A volte si arriva a prendere degli estensori della rete per arrivare in quegli angoli non coperti bene.

In direzione completamente diversa va il MyLiFi. Questo accessorio ha vinto due premi all’ultimo CES di Las Vegas per la tecnologia utilizzata. In pratica è una lampada in grado di erogare la connessione nella zona dove si trova.

Per farlo usa la tecnologia LiFi, quindi non la classica WiFi, che prevede l’uso dei raggi infrarosso generati da speciali lampade LED. In sostanza la luce a LED erogata trasporta con se anche la connessione.

In questo modo si ottiene la connessione solo se si sta sotto la lampada, rendendola non disponibile in tutto il resto dell’abitazione. Utile per collegarsi solo nei momenti di pace e non essere disturbati con continue notifiche e distrazioni.

La MyLiFi può gestire una connessione a 23 Mbps e funziona anche se la luce annessa è spenta, perchè le lampade ad infrarosso restano accese. Consuma 13 watt ed è garantita per almeno 15.000 ore.

Il progetto si finanzia su Indiegogo. La lampada costa ben 840 $ + trasporto e le spedizioni partiranno da luglio.