279 $ per riparare l’HomePod e altre notizie dello speaker intelligente

HomePod

HomePod, lo speaker intelligente di Apple, è finalmente entrato nelle case dei primi acquirenti. Il dispositivo è attualmente in vendita in Australia, Stati Uniti e Gran Bretagna. Per questo motivo possiamo accedere a maggiori informazioni in merito.

Per esempio conosciamo i costi di riparazione nel caso si rompesse fuori garanzia. Come saprete un’unità costa 349 $. Se si rompesse, per esempio per una caduta, avere un’unità sostitutiva costerebbe ben 279 $ negli Stati Uniti, 399 $ australiani in Australia (254,15 €) e 319 £ in Gran Bretagna (364 €). In pratica se si rompe tanto vale comprarne uno nuovo.

Cosa diversa se si ha un’AppleCare+. Questi costa 39 $, ma in caso di incidenti prevede una franchigia di 78 $ negli USA, 114 $ in Australia (73 €) e 68 £ in Gran Bretagna (78 €). In pratica è consigliato comprare anche un’AppleCare+ per non avere problemi. Almeno per 3 anni.

Nel sito di Apple, invece, è apparsa la guida per lo speaker. Per ora solo in inglese, la guida spiega come utilizzare il dispositivo, come impostarlo, quali comandi dare a Siri e così via.

Infine vi segnalo che Sonos, tra i maggiori concorrenti di Apple e l’HomePod, ha risposto all’inizio delle vendite creando una playlist su Spotify, servizio concorrente ad Apple Music. Per scoprire il messaggio nascosto diretto ad Apple leggete tutti i titoli delle canzoni in sequenza.