Primo caso di AirPods che prendono fuoco

AirPods

Secondo le stime degli analisti, Apple venderà circa 28 milioni di AirPods per la fine di quest’anno. Si tratta di una cifra molto elevata, che segna un successo inaspettato. Come amo ripetere ogni volta, le AirPods sono il prodotto più “Apple” degli ultimi anni: bianche, semplici da usare e da un buon design.

Personalmente le utilizzo da oltre un anno, anche per lo sport. Cosa che non potrà fare più Jason Colon. L’uomo era nella palestra LA Fitness di Tampa (Florida), quando improvvisamente si è accorto di uno strano calore in direzione delle orecchie: le sue AirPods stavano prendendo fuoco.

Il suo è il primo caso di AirPods incendiarie. Molto probabilmente si tratta di un’unità difettosa, con batterie costruite male, tale da generare il surriscaldamento.

Un caso su milioni, comunque, diventa abbastanza irrilevante. Apple ha deciso comunque di indagare per conoscere i motivi dell’incendio. Molto probabilmente l’uomo riceverà un’unità sostitutiva gratuitamente.