I 13 miliardi che Apple deve all’Irlanda saranno custoditi nella Bank of New York Mellon

Bank of New York Mellon

Come saprete la questione tra Apple e l’Irlanda, per le tasse regresse, non è ancora terminata. Da un lato l’Irlanda non vorrebbe alcunché, visto che è stato il governo irlandese ad acconsentire agli sgravi. Dall’altra parte abbiamo l’Unione Europea che dichiara che quegli sgravi erano aiuti statali non autorizzati.

Sta di fatto che in tutto questo chi dovrebbe pagare è Apple. La società dovrebbe versare 13 miliardi di euro all’Irlanda. Nell’attesa di vedere una decisione, la società deve iniziare ad accantonarli in un fondo preposto, che sarà sbloccato dopo la sentenza.

Come rivela Bloomberg, è stato anche trovato il luogo dove depositare cotanta ricchezza. Li riceverà la Bank of New York Mellon Corporation che ha vinto un contratto apposito. La banca è stata ritenuta molto solida, evento depositi per ben 33,3 trilioni di dollari.

Non sappiamo cosa accadrà al denaro durante la permanenza in banca. Sta di fatto che lo spostamento dell’enorme mole di denaro avverrà a breve e quasi certamente in formato elettronico. Una cifra a molti zeri che si sposterà da un conto all’altro.

Cosa ne pensi?