Anche Bose sta costruendo degli occhiali per la realtà aumentata

Bose AR

A quanto pare Bose sta cercando di diversificare il suo mercato. Da esperta di impianti audio, a costruttore di dispositivi elettronici. La società, per esempio, sta investendo nel nascente settore della realtà aumentata.

Una delle prime fu Google con i suoi Glass, ma sbagliò la tempistica: arrivò troppo presto e con un prodotto non maturo. Ora sappiamo che molte aziende stanno investendo nell’attesa che il mercato esploda. Anche Apple sta investendo in questa direzione.

Bose, per esempio, ha messo in campo un investimento da 50 milioni di dollari per la costruzione dei suoi occhiali per la realtà aumentata. Al momento abbiamo solo un prototipo dei Bose VR.

La società ha annunciato anche l’arrivo del Bose VR SDK: una piattaforma di sviluppo per applicazioni destinate ai suoi occhiali. I dispositivi offriranno di sicuro un sistema audio all’altezza. All’apparenza sembreranno degli occhiali da sole, ma ci sarà una fotocamera e delle lenti in grado di aggiungere informazioni al mondo circostante.

La società intende aggiungere funzioni portanti come la ricostruzione storica dei viaggi. Per esempio ci darà dei suggerimenti quando visitiamo un luogo per più volte. Inoltre dovrebbe esserci un traduttore di lingue, un navigare satellitare e le informazioni sui punti di interesse. Al momento non sappiamo quando sarà presentato.

Cosa ne pensi?