Fortnite per iOS è arrivato, ma bisogna mettersi in lista

Fornite

Quella di Fortnite è un buon esempio di marketing ben applicato. Il videogame è disponibile dallo scorso anno su diverse piattaforme, come Mac e Pc, ma ora arriva in versione per iOS. Per giocarci, però, bisogna avere un invito.

Si tratta del classico trucco degli inviti visti in passato per diversi servizi. L’obiettivo è creare scarsità e attivare l’hype. Per giocare a Fortnite, infatti, bisogna mettersi in lista nel sito di Epic Games, oppure ricevere un invito da qualcuno che ha già ricevuto l’invito.

Alla base c’è un gioco di sopravvivenza. Il proprio personaggio sarà gettato nella mischia in un mondo dove solo chi uccide gli altri sopravvive. Vita mia morte tua, e viceversa. Durante le sfide, quindi, si potrà procedere nella raccolta di potenziamenti, costruzione di strutture e molto altro, al fine di sopravvivere più degli altri.

Fortnite utilizza una grafica cartoon molto ben studiata. Settimanalmente arriveranno anche delle novità per ravvivare l’interesse per il gioco. Il tutto pesa 2 GB e si scarica gratuitamente dall’App Store.

Cosa ne pensi?