Google Photos ora integra il progetto Lens

Google Lens

Dal 2016 è possibile caricare tutte le proprie foto in Google Photos. Il servizio di Big G offre la possibilità di caricare tutto il proprio rullino nel proprio account, senza limiti di spazio e tutto gratuitamente, direttamente dal proprio smartphone o tablet.

In questo modo è possibile recuperare spazio nei dispositivi cancellando tutti gli album non importanti, avendo la possibilità di vederli on line nel proprio account. Di recente la società ha aggiunto un’altra funzione alla sua app.

Con la versione 3.15, infatti, Google ha aggiunto le funzioni del progetto Lens nell’app Photos. In pratica ora l’intelligenza artificiale della società, oltre a raccogliere dati in modo anonimo, offre anche alcune funzioni agli utenti.

L’app consente di riconoscere gli oggetti, i quadri, i monumenti e così via, ottenendo delle informazioni al riguardo. C’è anche il riconoscimento dei dati sui bigliettini da visita, per poter importare i contatti velocemente.

Google Photos pesa 212,1 MB e si scarica gratuitamente dall’App Store.

Cosa ne pensi?