Lisa Brennan, figlia di Steve Jobs, sta scrivendo un libro su suo padre

Lisa Jobs

Probabilmente conoscerete già Lisa Brennan, o meglio di Lisa Jobs. Si tratta della prima figlia di Steve Jobs. Nata da Chrisann Brennan, una delle prime fidanzate di Jobs, fu riconosciuta solo anni dopo la sua nascita. Jobs, che all’epoca fosse un hippy, credeva che la madre era dedita al “sesso libero” tipico della mentalità hippy, quindi non era sicuro che Lisa fosse sua figlia.

L’infanzia di Lisa, quindi, non fu delle più felici. Cresciuta praticamente solo dalla madre, ha vissuto questo rapporto conflittuale con un padre assente fino all’età di 9 anni, quando Jobs finalmente la riconobbe come sua prima figlia.

Di quel rapporto padre-figlia si sono dette e scritte molte cose. La stessa madre di Lisa ha raccontato la sua versione nel libro “The Bite in the Apple” pubblicato nel 2013. Ora, però, arriva notizia dell’arrivo di un libro scritto direttamente dalla protagonista.

Lisa Brennan-Jobs, che di lavoro fa proprio la scrittrice, arriverà il prossimo 4 settembre con il libro “Small Fry”, cioè “fritturina”. Si tratta di una raccolta di ricordi che delineano i rapporto con suo padre e raccontano proprio la sua infanzia. Il libro sarà composto da 304 pagine e sarà edito da HarperCollins.

Cosa ne pensi?