Presto nel proprio account AppleID si potranno scaricare i propri dati (aggiornato)

iCloud iOS 7

La questione di Cambridge Analytica e di Facebook ha posto l’accentro sul trattamento dei dati degli utenti. La questione, in realtà, sembra interessare più il legislatore che gli utenti stessi poiché, nonostante tutto, questi ultimi preferiscono diffondere i propri dati senza pensarci più di tanto.

Durante questa discussione ci si chiede se l’utente sia in realtà in possesso dei propri dati personali. Possiamo, per esempio, estrarre il contenuto dei dati che Facebook ha nei suoi database per trasportarli altrove? Al momento no. Non possiamo togliere i dati da un sito e inserirli in un altro come si fa con la SIM Card in uno smartphone.

Possiamo, però, scaricarne una copia. Nelle impostazioni di Facebook c’è il link per chiedere una copia dei nostri dati. Dentro vi troveremo l’elenco di pagine a cui abbiamo messo “Mi Piace”, i gruppi a cui siamo iscritti, i numeri di telefono che abbiamo dato a Facebook, il registro dei post pubblicati, dei messaggi inviati e altro.

Presto potremo fare qualcosa del genere anche nel nostro account AppleID. Come rivela Bloomberg, infatti, tra qualche mese sarà possibile scaricare una copia di tutti i dati contenuti nei server di Apple. La funzione sarà utile nel caso in cui volessimo eliminare il nostro account.

La funzione sarà applicata per via della nuova General Data Protection Regulation varata dall’Unione Europea e che dovrà essere attuata entro il 25 maggio.

Aggiornamento: Apple ha rilasciato delle nuove API all’interno del framework CloudKit che consentono agli sviluppatori di integrare una funzione di eliminazione dei dati. In pratica, se inserita nelle app, l’utente avrà la possibilità di eliminare tutti i dati generati da quell’app in iCloud.

Cosa ne pensi?