Samsung fa recapitare 12.000 uova di Pasqua nell’Apple Park (aggiornato)

Caffetteria_Apple_Park

Un segnale di distensione, un calumet della pace, un’ascia sotterrata per aprire un nuovo capito. Possiamo descriverlo come vogliamo, ma il gesto di Samsung nei confronti di Apple oggi non è passato inosservato.

Dopo la guerra dei brevetti, che terminò in ultima istanza con il pagamento di 120 milioni di $ a favore di Apple, le due aziende non hanno dimostrato altri segni di ostilità, ma neanche di apertura. Quindi Samsung ha fatto il primo passo.

Per augurare buona sorte con il nuovo Apple Park, la sede di Apple, la società coreana ha fatto recapitare 12.000 uova di Pasqua per i dipendenti.

Quando abbiamo visto le 12.000 uova di Pasqua non credevamo ai nostri occhi. Non immaginavamo che fossero da parte di Samsung. Poi abbiamo notato che le uova erano identiche a quelle che ci aveva regalato Apple e quindi i nostri dubbi sono spariti.

Dice John Appleseed, uno dei dipendenti della società. Ignoto il contenuto delle uova. Qualcuno teme siano degli smartwatch Gear S3.

L’ho regalato a mia suocera, non si sa mai.

Dichiara sempre Appleseed al termine della sua intervista. Per evitare ogni altro indugio, Ov Depask – vice presidente delle attività sociali di Samsung -, ha mandato una nota alla stampa:

Crediamo che questo gesto serva a risolvere ogni possibile controversia tra noi e Apple. In fondo l’azienda è nostra cliente da diversi anni, acquistando hardware per i suoi iPhone proprio da noi. La dolcezza di queste uova porti buonumore in tutta l’azienda. Attenzione, però, una delle uova non è fatta di cioccolata.

Non sappiamo a chi sia diretta l’uovo in questione, ma una cosa è certa: questa Pasqua sarà da ricordare.

Aggiornamento: come aveva intuito qualcuno, si trattava dello scherzo del primo aprile di quest’anno.

2 Comments

Cosa ne pensi?