Sleep Cycle ora aiuta a non russare con l’Apple Watch

Sleep Cycle

Qualche anno fa vi parlai dell’applicazione Sleep Cycle: un’app che aiuta a monitorare il sonno mediante l’utilizzo del microfono dell’iPhone. Utilizzo questa app da un po’ di anni e mi trovo molto bene perché consente di essere svegliati quando siamo fuori dalla zona di sonno profondo. Questo aiuta a svegliarsi più riposati.

Con la recente versione, la 5.5, l’app effettua un’ulteriore evoluzione mediante il supporto dell’Apple Watch. Ora l’orologio di Apple consente di monitorare la qualità del sonno, l’andamento dei battiti cardiaci e funziona anche come strumento contro il russare.

La versione per iPhone utilizzerà sempre il microfono per monitorare la qualità del sonno e si accorgerà se la persona vicina sta russando. Se questa indossa lo smartwatch, emette una leggera vibrazione spingendolo a girarsi. Il sistema è stato sviluppato in modo da non svegliare utente, ma semplicemente invogliarlo a cambiare posizione.

La vibrazione può essere usata anche come sveglia. In questo caso l’iPhone resterà muto, ma una vibrazione allerterà la veglia consentendo alle altre persone nella stanza di non essere disturbate.

Sleep Cycle pesa 93,8 MB e si scarica gratuitamente dall’App Store. Alcune funzioni richiedono un abbonamento a pagamento.

Cosa ne pensi?