Gloo, la bottiglia che ricarica l’iPhone

Gloo

In giro si vedono sempre più borracce per l’acqua, dal design curato e dai materiali capaci di conservare correttamente i liquidi. È una soluzione elegante, ma anche utile per l’ambiente, perchè in questo modo ci saranno meno bottiglie di plastica da buttare via.

A tal proposito una società di Miami ha realizzato Gloo. Si tratta di una bottiglia che in realtà non contiene acqua. Al suo interno c’è energia conservata in alcune batterie. La superficie dell’accessorio servono a caricare gli iPhone e altri dispositivi compatibili con la carica ad induzione.

Le versioni disponibili sono due: Gloo Mini e Gloo Regular. La prima ha una capienza di 9.600 mAh e può ricaricare 1 dispositivo con induzione e 2 via USB. La seconda contiene 20.000 mAh e ricarica 2 dispositivi con carica ad induzione e 2 via USB.

Utile come semplice oggetto di arredo, può funzionare anche da lampada LED. Il progetto si finanzia su Kickstarter. Per 69 $ si riceverà la Gloo Mini, mentre per 119 $ si riceverà il modello Regular. Le spedizioni partiranno ad ottobre di quest’anno se si raggiungerà la soglia minima.

Cosa ne pensi?