L’iPhone X mantiene il 75% del suo valore nel mercato dell’usato

mercato usato iPhone

Uno dei motivi per cui si acquista un iPhone, oltre all’assistenza tecnica e i materiali, è la sua tenuta nel mercato dell’usato. A differenza di altri smartphone, che si trovano a prezzi scontati dopo pochi mesi, l’iPhone mantiene un suo valore anche a distanza di tempo.

Lo scorso anno, in realtà, registrai personalmente un calo di tendenza in questo ambito. Se ricordo bene il mio iPhone 7 Plus comprato per 1.050 € fu venduto per 650 € con un calo del suo valore del 39%.

La società B-Stock, che si occupa di vendere computer usati alle aziende, ha realizzato un’analisi e ha scoperto che l’iPhone X perde il 25% del suo valore. Quindi teoricamente se dovessi vendere la mia unità, acquistata per 1.359 €, dovrei chiedere 1.000 € circa. Voi lo comprereste?

Si tratta del valore più elevato sul mercato in termini di resa, considerando che dopo 6 mesi in media un iPhone perde tra il 30% e il 40% del suo valore, con un 35% del suo valore per gli iPhone 7 e 8.

In media un iPhone mantiene il 58% del suo valore dopo 6 mesi dall’acquisto, contro il 45% di un LG, il 43% di un Samsung e il 36% di un HTC. L’analisi, quindi, conferma che gli iPhone possono essere venduti nel mercato dell’usato recuperando oltre la metà del prezzo di acquisto.

Cosa ne pensi?