Apple brevetta lo Smart Connector per ricaricare l’iPhone

brevetto smart connector iPhone

Nel settembre del 2015 Apple presentò una nuova porta per i suoi dispositivi. La Smart Connector consiste in una serie di sfere che vanno ad appoggiarsi su una superficie conduttiva. Questa unione realizza un passaggio di dati e di energia.

Attualmente la società la utilizza solo con gli iPad Pro. Tant’è vero che potremmo definirla un Mag Safe per tablet. Lo si può utilizzare, per esempio, per la Smart Keyboard: la tastiera per iPad Pro che attiva il collegamento con il tablet proprio mediante lo Smart Connector, senza richiedere altre fonti di energia.

Il sistema potrebbe avere una sua evoluzione in futuro. La società di Cupertino ha brevettato un sistema che utilizza lo stesso principio, ma negli iPhone. Non un sistema per collegare una tastiera, ma addirittura un sostituto per il cavo Lightning.

Al momento pensare che la società introduca un nuovo connettore al posto di quello Lightning sembra non avere senso. Il connettore attuale non presenta pecche per i piani attuali della società. Sta di fatto che ha voluto ugualmente assicurarsi la proprietà intellettuale sul sistema, qualora in futuro cambi idea.

Cosa ne pensi?