WeTransfer ha comprato l’app Paper

Paper

WeTransfer è uno dei servizi più usati al mondo per scambiare grossi file. A differenza di servizi alternativi, che quando si superano certe dimensioni iniziano ad avere problemi, WeTransfer consente di spostare file grandi fino a 20 GB. Per questo motivo è molto utilizzato anche per lavoro per far circolare documenti e contenuti.

Forte della sua posizione di mercato ha deciso di fare acquisti. La società ha comprato FiftyThree: l’azienda che ha realizzato la popolare Paper. Quest’app consente di avere più taccuini sui quali disegnare. La stessa azienda ha realizzato anche Pencil: una stylus bluetooth. La più venduta prima dell’arrivo dell’Apple Pencil.

Al momento non conosciamo i reali benefici dell’acquisto. Probabilmente WeTransfer fornirà i suoi server per gestire la sincronizzazione a pagamento di Paper. La versione Pro costa 9,99 € l’anno e fornisce la sincronizzazione e più strumenti per disegnare.

Oltre a Paper la società ha acquistato anche Paste: una nuova app di FiftyThree che consente di realizzare slide collaborative in un team di persone.

Il team di FiftyThree lavorerà per WeTransfer che promette l’arrivo di molte novità. Al momento, dichiara la società, non ci saranno modifiche ai prezzi e alle funzioni.

Cosa ne pensi?