MagicScroll, lo smartphone arrotolabile è un prototipo

Che forma avranno gli smartphone tra 10 anni? Ancora quello di una tavoletta? Probabilmente no. Da alcuni anni, infatti, si sta investendo su forme e materiali differenti, per realizzare design completamente nuovi. Per esempio non è un segreto lo studio di schermi flessibili.

A tal proposito un gruppo di ricercatori del Human Media Lab, presso l’Università Queens in Canada, ha costruito il prototipo funzionante del MagicScroll. Si tratta di uno smartphone che si rifà alle antiche pergamene.

In questo caso, però, non c’è del papiro, ma uno schermo pieghevole da 7,5”. Questi può essere arrotolato sul dispositivo, oppure steso per una visualizzazione più ampia. Una rotella laterale consente di srotolare il contenuto della pagina.

Il professor Vertegall, che si è occupato del progetto, dichiara che la ricerca mira a creare un modello grande quanto una penna e srotolabile all’occorrenza. Per arrivarci, però, ci vorrà ancora qualche anno.

Diverse aziende stanno investendo in questo settore. LG e Samsung stanno provando a costruire schermi pieghevoli da anni. Chissà come sarà l’iPhone del 2028.

Cosa ne pensi?