iPhone Xs e Xs Max, i nuovi modelli di punta di Apple

iPhone Xs e Xs Max

Per avere un iPhone Xr bisognerà attendere la fine di ottobre. La società di Cupertino, però, ha anche aggiornato l’iPhone X trasformandolo in due modelli. Da un lato abbiamo l’iPhone Xs che è un aggiornamento di quello dello scorso anno, dall’altro ha eliminato i modelli Plus per favorire l’ascesa dell’iPhone Xs Max.

L’Xs misura 143,6 x 70,9 x 7,7 mm e pesa 177 grammi. Il fratello maggiore Xs Max misura 157,5 x 77,4 x 7,7 mm e pesa ben 208 grammi. La differenza tra i due, oltre per le dimensioni e il peso, sta nello schermo.

Nel primo abbiamo un Super Retina HD da 5,8” (2436 x 1125 pixel e 458 ppi), mentre il secondo arriva a 6,5” (2688 x 1242 pixel e 458 ppi). Entrambi hanno il 3D Touch e il True Tone. Aumenta la gamma cromatica e la resistenza all’acqua.

Grazie al nuovo case in acciaio chirurgico inossidabile può resistere fino a 2 metri di profondità per 30 minuti, grazie alla certificazione IP68. Nonostante questo la società continua a non coprire i danni causati dai liquidi.

La società ha aggiornato il Secure Enclave e il processore per rendere il Face ID più sicuro e veloce. Il chip A12 Bionic consente performance fino al 15% rispetto all’A11 e il 50% nel campo grafico. I consumi si sono ridotti del 50% mediante l’architettura a 7 nm. Inoltre c’è il nuovo chip Neural Engine a 8 core che consente 5000 miliardi di operazioni al secondo. Quest’ultimo è usato nel campo del machine learning.

Le fotocamere sul retro sono sempre due e entrambe da 12 megapixel. La fotocamera frontale è da 7 megapixel ed è stabilizzata. A tal proposito non ci sono molte differenze con l’iPhone X. In aggiunta abbiamo l’effetto Bokeh con controllo di profondità e la registrazione video con audio stereo.

La carica ad induzione è stata potenziata. L’autonomia della batteria è migliorata di 30 minuti rispetto all’iPhone X grazie alla riduzione dei consumi. La versione Xs Max invece aumenta l’autonomia di 1,5 ore rispetto all’iPhone X.

Ora i due modelli supportano la Dual SIM: una fisica con le nano SIM e l’altra virtuale con le eSIM. In Cina, invece, si utilizzano entrambe le SIM card fisiche.

Veniamo ai prezzi. I colori restano argento e grigio siderale, ma si aggiunge anche una variante oro. Le memorie di storage sono sempre da 64 GB e 256 GB, ma ora c’è anche una versione da 512 GB.

Per l’iPhone Xs:

  • Versione da 64 GB: 1.189 €.
  • Versione da 256 GB: 1.359 €.
  • Versione da 512 GB: 1.589 €.

Per l’iPhone Xs Max:

  • Versione da 64 GB: 1.289 €.
  • Versione da 256 GB: 1.459 €.
  • Versione da 512 GB: 1.689 €.

Le prevendite inizieranno già dal 14 settembre, mentre la disponibilità nei negozi è prevista per il 21 settembre.

Cosa ne pensi?