Plex Media uccide il servizio Cloud

Plex Cloud

Plex è l’app che vi consente di rendere più accattivanti le cartelle con video e foto. Si tratta di un servizio che offre un’interfaccia grafica per i file multimediali presenti nel computer. Per esempio se abbiamo delle cartelle con dei film, Plex li visualizza scaricando la copertina e i metadata in stile iTunes.

L’app fornisce anche lo streaming WiFi tra i vari dispositivi in possesso della stessa app e collegati all’account Plex. A questo, un paio di anni fa, la società aveva aggiunto Plex Cloud. Associando un account Cloud, come OneDrive o Dropbox, era possibile sincronizzare i file multimediali e portarli on line.

Il vantaggio di questo servizio era la possibilità di accedere in remoto ai proprio contenuti, anche quando non utilizzava la rete WiFi del dispositivo nel quale erano conservati i file. Il problema è che questo servizio generava troppi costi e la società ha deciso di spegnerlo.

Dal prossimo 30 novembre Plex Cloud non sarà più disponibile. Resterà valido il sistema della rete WiFi, ma in remoto non sarà possibile accedere ai propri contenuti. Se li volete, dovrete caricarli manualmente nel vostro account cloud.

Cosa ne pensi?