iFixIt ha smontato l’iPhone Xs e Xs Max

iPhone Xs smontato

Come da tradizione iFixIt si è addentrata nello smontaggio dei nuovi iPhone, per comprendere se sono semplici da riparare. Durante l’opera di studio dei componenti, sono state fatte scoperte interessanti.

Gli iPhone Xs e Xs Max sono coperti da Gorilla Glass. La prima scoperta riguarda un’antenna extra scoperta nell’angolo sinistro. Al momento non sappiamo se si tratti di un’antenna 5G non dichiarata, oppure è semplicemente un potenziamento del 4G.

Il Taptic Engine cambia di dimensione tra l’Xs e Xs Max. Nello specifico la versione del Xs Max è più grande. La memoria resta di Toshiba. Visti anche 3 amplificatori audio (2 per l’audio stereo e uno per gli haptic).

Confermato il chip di gestione dell’energia prodotto da Apple. Il modem è di Intel, questo significa che Apple ha abbandonato Qualcomm. Migliorie anche per il grand’angolo della fotocamera che aumenta del 32%.

Novità anche per le batterie. Negli iPhone X era di 2.716 mAh, mentre nel Xs è di 2.659 mAh. In questo caso, però, la forma ad L è unica e non sono due batterie separate. Per l’Xs Max è da 3.179 mAh, mentre nell’8 Plus c’era una da 2.691 mAh.

Il voto finale di iFixIt è 6 su 10, lo stesso punteggio dell’iPhone X. La batteria e lo schermo si cambiano facilmente. Non serve toccare il Face ID. Gli altri componenti sono difficili da sostituire, per colpa della colla e dei sistemi che proteggono il telefono dai liquidi.

Cosa ne pensi?