iPhone Xs e Xr, di quanto migliora la carica ad induzione?

carica induzione iPhone

Le indiscrezioni degli ultimi mesi che volevano l’arrivo di un sistema veloce della carica ad induzione sono veri a metà. Apple ha introdotto questo sistema a partire dagli iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X. Ovviamente anche i nuovi Xs, Xs Max e Xr supportano questa tecnologia.

Nelle prime settimane la società permetteva di caricare i dispositivi con una potenza di 5 watt, passata successivamente a 7,5 watt mediante un aggiornamento del software. Quest’anno non c’è stato nessun aumento di potenza. Nonostante questo la società ha assicurato che la carica è più veloce.

Nello specifico questa é stata velocizzata di 30 minuti se si confronta il tempo di ricarica per un iPhone X e un Xs. Dove per ricaricare un iPhone X con la carica ad induzione ci si impiega circa 2 ore e 15 minuti. Lo stesso tempo che si impiega nel ricaricarlo a 5 watt con il cavo.

Al centro del miglioramento dei tempi di ricarica ci sarebbe un’ottimizzazione software a cui si aggiungerebbe una nuova bobbina di materiale conduttivo. Qualche tempo fa si vociferava l’uso del rame.

Ad ogni modo gli esperti consigliano di ricaricare l’iPhone al 100% con la carica ad induzione. Il consiglio è di fermarsi al 90% per non deteriorare le celle.

Cosa ne pensi?