Laurene Powell Jobs invitata a Firenze per Quotidiano in classe

Laurene Jobs

C’è da dire che Andrea Ceccarini, presidente dell’OPGE (Osservatorio permanente giovani-editori) ha un ottimo networking. Dopo essere riuscito ad avere Tim Cook a Firenze lo scorso anno, per l’inaugurazione della 18° edizione del Quotidiano in classe, quest’anno potrà vantare di avere un’altra persona vicina ad Apple.

Quest’anno la madrina della 19° edizione sarà Laurene Powell Jobs: vedova di Steve Jobs e presidente della Emerson Collective. L’evento si svolgerà il 9 novembre a Firenze.

L’iniziativa del Quotidiano in classe prevede una serie di attività da svolgere in varie scuole in Italia. Queste si basano sulla lettura dei quotidiani e la discussione delle notizie, per creare spirito critico e di analisi tra gli studenti.

All’evento del 9 novembre potranno partecipare 1000 studenti da tutta Italia. Questi potranno fare delle domande a Laurene Jobs dopo il suo intervento. Lo scorso anno Tim Cook lesse un discorso dall’iPad Pro e la diretta fu trasmessa anche in streaming.

Tra gli altri invitati delle scorse edizioni ci furono Jan Koum di WhatsApp, Eric Schmidt di Google e James Murdoch di Century Fox.

Cosa ne pensi?