Anche il software fuori il Mac App Store dovrà avere il certificato da sviluppatore

Gatekeeper

Il vostro obiettivo è creare un’app per macOS? Forse fareste meglio ad organizzarvi per tempo. Apple ha intenzione di tenere traccia del software che passa dai suoi computer mediante il sistema Gatekeeper.

Questo strumento verifica la provenienza del software da installare nel computer. Se non c’è un certificato alla base dell’app, all’utente appare un messaggio che gli chiede di approvare l’app potenzialmente pericolosa.

Questa cosa non avviene con le app scaricate dal Mac App Store, perché lì Apple ha effettuato una verifica alla base e ne certifica la bontà. Questo è destinato a cambiare nei prossimi mesi.

In un tentativo di bloccare i malware alla nascita, la società invita gli sviluppatori a certificare le loro app con Xcode prima di distribuirle.

Scarica Xcode 10 e carica il tuo software oggi stesso. Nei prossimi aggiornamenti di macOS, Gatekeeper richiederà che il software sia firmato da un ID Developer fornito da Apple.

Quindi anche i progetti nati al di fuori di Xcode dovranno essere certificati. Al momento non si conoscono i tempi entro i quali bisognerà adattare le app per non essere esclusi. Ad ogni modo sarebbe buona cosa iniziare a farlo il prima possibile.

Cosa ne pensi?