Huawei Mate 20 X, un altro smartphone con 4 lenti sul retro

Huawei Mate 20 X

Qualcuno lo definisce un tablet in grado di telefonare. Altri un padellone. Sta di fatto che Huawei dimostra ancora una sindrome di inferiorità, che colma tentando di fare più degli altri, ma pur sempre quello che fanno gli altri e nulla di rivoluzionario.

Se Apple presenta l’iPhone Xs Max con uno schermo da 6,5”, Huawei presenta il Mate 20 X con schermo da 7,2”. Se Apple integra 2 fotocamere, Huawei ne integra 4. Se Apple inserisce il Notch, Huawei ne mette uno più piccolo e così via.

Il dispositivo misura 174,6 x 85,4 x 8,15 mm contro i 157,5 x 77,4 x 7,7 mm del Xs Max. Tra le altre caratteristiche tecniche leggiamo la presenza di un chip 8 core da 2 GHz, 128 GB di memoria di storage, 6 GB di RAM e un mix di fotocamere da 40, 20 e 8 megapixel. La fotocamera frontale è di 24 megapixel.

La batteria è da 5.000 mAh. Tra le più capienti nel settore, considerando che quella del Xs Max è da 3.174 mAh. L’azienda ha anche pensato ad un controller bluetooth per trasformarla in una sorta di console di gioco.

Il prezzo è di 899 €. La disponibilità è fissata per la fine di ottobre.

One Comment

Cosa ne pensi?