Ora l’AppleCare+ ripara i danni accidentali ai Mac anche in Italia

iFixIt_iMacPro

L’unica AppleCare che io abbia mai comprato è stata sul mio vecchio iMac. Quando la società vede l’attivazione dell’AppleCare su un computer è più propensa a ripararlo, anche se esce dal periodo di garanzia. Per dispositivi che durano molti anni ha un senso. Da oggi ha ancora più senso.

L’AppleCare per i Mac, infatti, diventa AppleCare+. Come negli iPhone e iPad. Questo significa che non è semplicemente un’estensione della garanzia a 3 anni, con supporto telefonico per gli eventuali problemi, ma consente di riparare i Mac per i danni causati dall’utente.

Attivandola sarà possibile chiedere una riparazione dello schermo o della scocca pagando solo 99 € di franchigia. Tutti gli altri danni costano 259 €. In questo modo se un giorno il vostro Mac dovesse prendere il volo e si dovesse rompere, pagando appena 259 € ne riceverete un altro. La copertura include anche la batteria. Utile per chiedere la sostituzione quando scende sotto l’80% della sua salute ottimale.

Il prezzo dell’AppleCare+ varia tra i 219 e i 249 € in base al Mac acquistato. Si potranno chiedere 2 interventi per danni accidentali per tutta la durata della copertura.

Cosa ne pensi?