Apple vuole far parlare le Animoji con voce propria

brevetto Animoji audio

Con l’arrivo di iOS 11 e l’iPhone X, Apple attivò una funzione evoluta per le emoji. Non delle semplici faccine da usare nei messaggi, ma delle figure animate in grado di replicare le espressioni dell’utente utilizzando il sistema TrueDepth.

Nacquero così le Animoji, a cui si aggiunsero successivamente le Memoji. Queste ultime sono personalizzate dall’utente, che può plasmarle a sua immagine o quella degli amici. Tutte usano il sistema di tracciamento del volto dei nuovi iPhone per muovere il personaggio in base alle espressioni dell’utente.

Se facciamo parlare un Animoji o un Memoji, questi avrà la stessa espressione e voce dell’utente. Si tratta, quindi, di personaggi privi di personalità propria. Mancanza che Apple vuole risolvere mediante un brevetto.

Il sistema di Apple prevede la possibilità di applicare filtri per ciascuno dei personaggi presenti in iOS, al fine di usare le caratteristiche di ognuno. Inoltre la società prevede dei suoni dedicati ad ogni personaggio, per esempio il cane sarà in grado di abbaiare e il gatto di miagolare.

Probabilmente il nuovo sistema sarà presentato in iOS 13.

Cosa ne pensi?