Alcune app fanno appoggiare il dito sul Touch ID per rubare soldi

Truffa app Touch ID

L’App Store è un negozio chiuso, controllato direttamente da Apple. Questo garantisce un certo grado di sicurezza. Per esempio all’interno del negozio non passano virus e malware. Questo non significa che non ci sia il pericolo truffa.

L’ultima trovata dei truffatori passa dal mascheramento degli acquisti In App. Ne ha parlato Lukas Stefanko all’interno di Welivesecurity, prendendo a testimonianza alcune segnalazioni raccolte su Reddit.

Ecco come funziona lo schema. Le app come Fitness Balance app e Calories Tracker app, attualmente eliminate dall’App Store, in prima istanza hanno comprato centinaia di finte recensioni positive. In questo modo si sono costruite quell’alone di affidabilità da parte degli utenti.

Successivamente chiedevano agli sfortunati malcapitati di appoggiare il polpastrello sul Touch ID per 10 secondi. Teoricamente questo sistema serviva a raccogliere informazioni sulla salute dell’utente. Operazione ovviamente impossibile dal Touch ID, in quanto non è un sensore sulla salute.

Durante quei 10 secondi all’utente venivano sottratti grossi importi, fino a 139,99 euro. Gli utenti con dispositivi con il FaceID erano coperti meglio, perchè l’acquisto con questo sistema richiede di confermare l’operazione con un doppio tap sul pulsante di accensione.

Le vittime saranno rimborsate da Apple. Quest’ultima, però, dovrebbe valutare nuovi sistemi di filtraggio delle app approvate per evitare che questo sistema sia applicato anche in altre app.

Cosa ne pensi?