L’ECG dell’Apple Watch in azione [video]

Un paio di giorni fa Apple ha rilasciato watchOS 5.1.2. Questo aggiornamento ha abilitato lo strumento ECG per il controllo dell’attività del cuore. A differenza del sensore dei battiti, che non fa altro che contare il numero di battiti in un arco temporale, l’ECG valuta anche le fasi di sistole e diastole per la qualità dei battiti.

Purtroppo al momento la funzione è disponibile solo negli Stati Uniti, perchè essendo una rilevazione medica c’è bisogno che il dato raccolto abbia una valenza medica. Negli USA, quindi, Apple ha ottenuto la certificazione della FDA per avvalorarne il dato.

In Europa bisogna attendere le certificazioni dei vari stati membri. In Italia se ne occupa il Ministero della Salute. Quindi prima di allora non potremo usare la funzione ECG negli Apple Watch serie 4, nonostante questi siano già pronti.

Ma come funziona? Macrumors ha realizzato un breve video che spiega come funziona e che tipo di dati offre. La versione attuale genera il PDF con le rilevazioni, che richiedono 30 secondi. In caso di problemi rileva solo la fibrillazione atriale.

Cosa ne pensi?