Owlet Band, il sensore per monitorare i parametri del nascituro

Owlet Band

Solo chi sta per diventare genitore o lo è diventato da poco sa quanti pensieri si possano formare sul neonato. Ci si vuole accertare che stia bene, che non abbia bisogno di cure e che cresca in salute. Tutte cose che si possono realizzare monitorando i parametri sulla salute.

L’inglese Owlet, già famosa per il suo calzino intelligente, ha realizzato un nuovo prodotto: il Band. Si tratta di una fascia da posizionare sulla pancia per le donne incinte. Quindi a differenza del calzino, che si applica al bambino ormai nato, la fascia monitora il feto.

Il dispositivo consente di tracciare i battiti del cuore del feto, registrarli e ricevere delle notifiche sulla salute del futuro neonato. Offre anche la possibilità di tenere traccia delle contrazioni. Il tutto può servire al ginecologo per comprendere se i parametri sono a norma. La madre può tranquillizzarsi monitorando i parametri durante la giornata.

Al momento non sappiamo quanto costerà la Band e quanta autonomia abbia. L’idea ha portato a due premi allo scorso CES di Las Vegas per le categorie “Wearable Technology” e “Tech to Change the World”.

Cosa ne pensi?