Apple vuole sapere come le persone utilizzerebbero Siri

Siri

Siri è presente negli iPhone dal 2012. A distanza di quasi 7 anni però, l’assistente è ancora lontano dall’essere realmente intelligente. Spesso non lo si utilizza perchè non comprende propriamente le domande, figuriamoci le domande concatenate tra di loro.

A tal proposito, oltre a creare un team ad hoc con John Giannandrea, la società sta cercando una persona che si occupi di studiare in che modo le persone utilizzerebbero Siri e perchè non riescono a farlo.

In un annuncio di lavoro si legge la posizione del Siri Social Media Analysis & Marketing Production. L’ingegnere in questione, oltre a saper lavorare con il machine learning e i big data, deve saper aggregare i dati e scoprire dai social media, siti, forum e altre risorse come le persone vogliono usare Siri e perchè Siri non funziona come vorrebbero.

L’obiettivo è generare un grande database di richieste da fornire ad altri ingegneri. Questi dovranno migliorare Siri per colpare le mancanze attuali e consentire, così, di funzionare proprio come gli utenti vorrebbero che funzionasse.

Se la ricerca andrà bene, così come l’integrazione, Siri potrà sicuramente migliorare nei prossimi anni.

Cosa ne pensi?