Apple compra la piccola startup Laserlike per il machine learning

Lo scorso anno Apple acquistò18 startup, come si evinse dai dati confermati durante l’ultima conferenza stampa. L’acquisto di aziende di terzi non si è di certo fermato. La società ha comprato di recente Laserlike.

Questa azienda situata in California si occupa di applicare il machine learning per migliorare le ricerche effettuate dagli utenti. La tecnologia permette di creare un sistema non come quello di Google, che traccia la navigazione dell’utente, ma personale e non condivisa da altri.

L’obiettivo è creare una versione di Siri più efficace, in grado di imparare i gusti dell’utente e impilare i risultati e le risposte in base al tipo di utente. Laserlike sa scegliere tra contenuti testuali, foto, video e altro.

Al momento non sappiamo a quanto ammonta l’acquisizione, ma non dovrebbe essere stata molto costosa. La startup fu avviata con un giro di finanziamenti da 24 milioni di dollari.

Cosa ne pensi?