Apple diffonde i dati sulla ricerca sul cuore con la Stanford Medicine

Apple Heart Study

Nel dicembre del 2017 Apple, in collaborazione con la Stanford Medicine, attivò un programma di ricerca per valutare le condizioni del cuore degli americani. Al centro del progetto c’era l’Apple Watch con il framework ResearchKit per collezionare i dati aggregati.

A distanza di quasi due anni arrivano i primi risultati. L’Apple Heart Study è stato presentato alla conferenza della 68° sessione scientifica annuale dell’American College of Cardiology. Si evince che alla sperimentazione hanno partecipato 400.000 persone distribuite in 50 stati e per un periodo di 8 mesi di monitoraggio.

Lo studio evidenzia diverse cose, tra cui:

  • Lo 0,5% dei partecipanti, circa 2.000 persone, hanno scoperto di avere problemi al cuore grazie al monitoraggio.
  • Il 71% delle rilevazioni dei problemi sono state confermate dalle analisi dei medici.
  • Il 57% delle persone che ha ricevuto una notifica di pulsazione irregolare ha poi cercato una conferma dal medico.

La ricerca ha confermato, in pratica, che uno smartwatch può aiutare a prevenire problemi gravi grazie al monitoraggio dei parametri sulla salute. Il risultato della ricerca farà da spinta allo sviluppo di ulteriori sensori, per permettere di prevenire altri problemi e malattie.

Cosa ne pensi?