Apple TV+, il servizio di streaming video di Apple

Ne avevamo parlato per mesi, con l’investimento di 1 miliardo di $ in contenuti esclusivi. Dopo tanta attesa è arrivato il servizio di streaming di Apple e si chiama Apple TV+. Attraverso questo servizio sarà possibile accedere ad un catalogo di tanti contenuti esclusivi.

La società ha stretto accordi con molte produzioni, che prevedono il coinvolgimento di artisti come Oprah Winfrey, Steven Spielberg, Jennifer Aniston, Reese Witherspoon, Octavia Spencer, J.J. Abrams, Jason Momoa, M. Night Shyamalan e Jon M. Chu.

Per accedere al servizio bisognerà passare per l’app dedicata. Inoltre la società aggiornerà anche l’app Apple TV Channels per Apple TV. Quest’ultima, non arrivata in Italia, consente di accedere ai contenuti di altri servizi di streaming, come HBO e Showtime. Si tratta di un servizio aggregativo che permette di unire vari cataloghi sotto lo stesso tetto.

L’obiettivo è creare un’esperienza d’uso comune per tutti i contenuti video, per far sì che l’utente trovi esattamente ciò che vuole in un’unica app. Ovviamente bisognerà pagare l’abbonamento di ogni singolo servizio. Compreso quello di Apple che sarà un servizio a parte.

Al momento non sappiamo cosa conterrà Apple TV+. La società assicura che ci saranno film, telefilm, documentari e altri contenuti in esclusiva.

L’aggiornamento dell’app Apple TV arriverà a maggio e si estenderà dagli attuali 10 paesi a ben 100 paesi, tra cui è l’Italia. All’interno troveremo l’integrazione di ben 150 servizi di video streaming. L’app sarà disponibile ovviamente nelle Apple TV, ma anche in iOS e nel prossimo autunno nei Mac.

Il servizio Apple TV+, invece, sarà disponibile dal prossimo autunno ad un prezzo non ancora precisato. Una volta attivo potrà essere condiviso con tutta la propria famiglia di iOS. Inoltre l’app Apple TV sarà integrata nei nuovi modelli di alcune TV, come quelle di Samsung, LG e Sony.

Cosa ne pensi?